News

Perchè un assistente virtuale? Che vantaggi può portare al tuo business?

perchè un assistente virtuale

Scegliere di collaborare con un’assistente virtuale può rivelarsi una strategia vincente sotto diversi punti di vista.

Sono numerosi i dipendenti affidabili, che lavorano con passione e profitto, ma a volte questo non  basta.
Nei casi più fortunati il lavoro c’è, è tanto, ma le risorse per assumere una persona in più non sono sufficienti.
Capitano momenti in cui vorresti essere affiancato da una persona affidabile che gestisca autonomamente l’ufficio mentre tu ti dedichi al tuo business.
Poi ci sono periodi di inattività e momenti in cui devi chiedere al tuo dipendente di fare ore e ore di lavoro straordinario per poter rispettare le scadenze.
E poi ci sono le ferie, le malattie, i permessi, i congedi, tutele di diritti sacrosanti, ma che in alcuni casi mettono in crisi le piccole realtà professionali e aziendali, già duramente provate dalla situazione economica contingente.

L’assistente virtuale può, in questi casi, costituire una valida alternativa al rapporto di lavoro subordinato.

Cerchiamo di capire meglio perché.

Un’assistente virtuale per avere un servizio professionale.

Perchè un’assistente virtuale può aiutarti a migliore la qualità del tuo lavoro?

L’assistente virtuale è una professionista e come tale è abituata a lavorare in modo progettuale, per obiettivi.

I compiti delegati all’assistente virtuale vengono svolti senza che tu ti debba preoccupare di verificarne costantemente l’andamento o, peggio ancora, di sollecitarne continuamente l’esecuzione.
Questo non significa che non controllerai come proseguono i lavori, ma che potrai appoggiarti ad una collaboratrice in grado di procedere autonomamente al fine di portare a termine i compiti e i progetti che le hai affidato.

Come ogni professionista, anche l’assistente virtuale è consapevole di come il suo lavoro si regga sulla soddisfazione del cliente.
I vari compiti saranno quindi svolti in modo preciso e puntuale nel rispetto degli accordi intercorsi.
Per esempio, hai mai pensato di delegare ad una collaboratrice esterna la gestione della fatturazione e degli incassi? Potresti chiederle di emettere le fatture, di verificarne gli incassi, di sollecitarne i pagamenti, ricevendo un report ad una scadenza stabilita, senza doverti preoccupare ogni giorno di verificare che le fatture siano regolarmente compilate, inviate ai clienti e che questi abbiano provveduto a saldarle.

Efficace gestione del tempo.

Per alcuni imprenditori il tempo non basta mai. Anche se esci di casa il mattino presto e rientri tardissimo, rimane sempre qualcosa da fare, qualcosa che rimandi a domani o a chissà quando. E non è un problema di organizzazione, è che qualsiasi cosa, se fatta nel modo giusto, richiede il suo tempo.

Il supporto di un’assistente virtuale ti consente di recuperare tempo da dedicare ad altro, al tuo business, alla tua vita.
Tempo e risorse, perché il tempo dedicato alle attività che potresti delegare è anche dispendio di risorse ed energie che sottrai al tuo obiettivo principale.
Puoi decidere tu come gestire il tuo tempo, come indirizzare le tue energie e come utilizzare le tue risorse.
Puoi scegliere di continuare ad occuparti di ricerche online, della tua pagina Facebook, di compilare le fatture, oppure puoi decidere di occuparti della tua vera attività, di dedicarti alla tua vera professione, al tuo business, alla tua vita.

Risparmio economico.

Il costo del lavoro è, per molte aziende, diventato insostenibile e queste realtà rinunciano ad assumere dipendenti per l’impossibilità di far fronte all’impegno economico derivante da un contratto di lavoro subordinato.

Il vantaggio economico è forse l’aspetto più evidente dell’assistenza virtuale.

Come ogni professionista, anche l’assistente virtuale è pagata solo per il lavoro effettivamente svolto.
Un’assistente virtuale può essere contrattata per una collaborazione duratura, ma anche per brevi periodi, nei momenti di picchi di lavoro, evitando così un’assunzione a tempo determinato o altre forme di assunzione temporanea.

Inoltre, poiché l’assistente virtuale lavora dal proprio ufficio o domicilio, non sarà necessario allestire una postazione di lavoro, dotarsi delle attrezzature (PC, stampante, ecc.) e sostenere i costi legati alle utenze (riscaldamento, energia elettrica, telefono, ecc.).

Ma il risparmio può essere considerato anche da un altro punto di vista. Quanto vale il tuo tempo? Un’ora del tuo lavoro? Quanto del tuo tempo dedichi ogni giorno ad attività che potresti delegare?

Vuoi sapere come posso aiutarti? Prenota subito una call gratuita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.